Vademecum: lavorare da remoto

10.03.2020

Oggi vogliamo condividere con te alcuni consigli che possono aiutarti a gestire le giornate di lavoro a casa, per sfruttare al meglio la produttività che ne deriva riducendone lo stress.

Per svolgere questa attività nel miglior modo possibile è bene valutare più aspetti, che in ufficio sono ormai scontati: i tempi e le abitudini, la postazione ed il modo in cui comunichiamo.

Tempi:

  • rispetta gli orari abituali della tua giornata lavorativa: svegliati e preparati come se dovessi uscire ed andare in ufficio ed inizia a lavorare alla tua ora solita;
     
  • cerca di fare una pausa di 15 minuti ogni due ore, quindi a metà mattina ed a metà pomeriggio;
     
  • mantieni la pausa pranzo di un’ora.
     

Abitudini:

  • mantieni una postura corretta di fronte al video, con i piedi ben appoggiati al pavimento e la schiena appoggiata allo schienale;
     
  • assicurati che l’ambiente sia ben illuminato per non affaticare la vista;
     
  • evita, per quanto possibile, posizioni di lavoro fisse per tempi prolungati;
     
  • cerca di fare movimento, qualche esercizio di mobilità la mattina e durante le pause stacca dal lavoro e cammina;
     
  • non tenere cibo a portata di mano quando sei alla tua postazione, per evitare di mangiare più del solito;
     
  • tieni invece vicino l’acqua e cerca di bere spesso;
     
  • riduci al minimo tutte le distrazioni: tieni spenta la televisione o radio che parla, evita di collegarti ai social network o consultare giornali ed elimina le notifiche su pc/smartphone;
     
  • pulisci periodicamente tastiera, mouse e schermo.
     

Postazione:

  • disponi la tua postazione di lavoro in modo da evitare che cavi e collegamenti elettrici intralcino il passaggio o possano essere soggetti a danneggiamento;
     
  • trova una superficie sufficientemente ampia e profonda tale da assicurare il corretto posizionamento degli strumenti di lavoro ed una corretta distanza visiva dallo schermo;
     
  • è preferibile una superficie di colore chiaro e non riflettente;
     
  • scegli uno spazio idoneo per il comodo alloggiamento e la movimentazione delle gambe;
     
  • evita luoghi soggetti a correnti d’aria o fonti di calore nelle immediate vicinanze;
     
  • durante le videocall cerca di metterti in un luogo con sfondo neutro, a tutela della tua privacy.
     

Modi di comunicare:

  • senza le notifiche, fai un controllo periodico di nuovi messaggi ed email;
     
  • usa chat, email e tutti gli strumenti di cui ti ha dotato l’azienda per assicurarti che la comunicazione con i tuoi collaboratori avvenga in modo efficace;
     
  • se una conversazione dura più di 2-3 minuti, meglio la telefonata alla chat;
     
  • per lavori in cooperazione inizia una videocall e condividi lo schermo;
     
  • le email sono più indicate per comunicare un'informazione non urgente che ha bisogno di tempo per essere lavorata.