Attacco Ransomware Mondiale

13.05.2017

Venerdì 12 maggio si è diffusa una nuova forma di ransomware, denominato WannaCry che in poche ore ha colpito e messo in ginocchio le reti informatiche in tutto il mondo creando ingenti danni economici.

Il cryptovirus colpisce unicamente sistemi Windows privi di una patch di sicurezza rilasciata a marzo da Microsoft con il bollettino MS17-010

I clienti Efuture con contratti di Manutenzione Proattiva o Assistenza All-Inclusive già a marzo hanno ricevuto in automatico la patch Microsoft. La patch è stata distribuita durante la normale manutenzione del giovedì (per i client) e della domenica (per i server). In ogni caso chi avesse lasciato spento il computer durante l'orario di manutenzione nei mesi scorsi, riceverà la patch in automatico alla prima accensione con una sessione di aggiornamento straordinaria.

I clienti Efuture che utilizzano la protezione antivirus WebRoot hanno maggiori possibilità di respingere efficacemente eventuali tentativi di attacco ed infezione dato che WebRoot è uno dei pochi antivirus efficaci contro i cryptovirus. Vi ricordiamo che potete chiedere in ogni momento una prova gratuita della durata di 30 gg, inquanto WebRoot può coesistere con il vostro attuale AntiVirus.

Come Prevenire:

  • Installare la patch Microsoft;
  • Prestare molta attenzione alle email ricevute;
  • Non cliccare su link contenuti in email sospette;
  • Non aprire allegati di email sospette.

 

Se siete già stati colpiti:

Se siete già stati colpiti, come per ogni cryptovirus, non avete molte alternative: dovete ricorrere al backup.

Se anche il backup fosse stato criptato l'unica alternativa è ricorrere al backup remoto.

Se nessuna di queste strade fosse percorribile potete accettare di aver perso tutto o rischiare pagando il riscatto (cosa da noi sconsigliata).

Per ogni evenienza potete contattare il nostro staff.